Insegno Italiano - Ministero Affari Esteri, Ministero della Pubblica Istruzione - INDIRE

Offerta

Imamgine offerta

Per scegliere

Apprendere una lingua significa in primo luogo apprenderne l’uso e saperla utilizzare in maniera appropriata in situazioni di vita reale, quindi significa apprenderla in maniera comunicativa.
Le attività da utilizzare in classe a tale scopo, anche se in una situazione di simulazione, devono necessariamente riflettere la complessità contestuale dell’atto linguistico in relazione al compito e allo scopo della comunicazione e, quindi, coinvolgere tutte le abilità ricettive e produttive che tale atto implica. Il materiale qui raccolto, organizzato per gradi di complessità, presenta percorsi che coinvolgono contemporaneamente più abilità: è a discrezione dell’insegnante focalizzare l’attenzione degli studenti sull’una o sull’altra, adattando le proposte a necessità e situazioni. Per mettere in atto processi efficaci di insegnamento/apprendimento non esiste materiale didattico che possa essere utilizzato in maniera indiscriminata in qualsiasi situazione: si richiama quindi l’attenzione dei docenti sulla necessità di valutare preventivamente il materiale qui disponibile e adattarlo ai bisogni dei propri allievi.

La scelta dei materiali rappresenta un momento che è insieme pratico e teorico, di fruizione per le attività in aula e di riflessione su loro uso.
Per facilitare lo sviluppo e il rinforzo reciproco dei due piani è utile tener conto delle abilità linguistiche sottese alle proposte didattiche e dei livelli di competenza cui si riferiscono e che rappresentano: per questo i materiali sono stati organizzati tenendo conto di più criteri.

1 - 2 - 3